Interfacce/Encoders

Da wikicab.

Introduzione

Le interfacce, o encoders, sono degli schedini , commerciali e non, costruiti appositamente per interfacciare il cabinato al PC in maniera diretta. Molti sono forniti di morsettiera per il collegamento di tasti aggiuntivi, e di altri ingressi che permettono di utilizzare eventuali amplificatori audio integrati, porte per lightgun, etc.

Alcuni di questi encoders, ma non tutti, possono essere inseriti nel pettine jamma per il collegamento diretto del PC a tutte le componenti del cabinato.

Le funzioni svolte da questi encoders possono essere:

1. interfacciamento dei controlli del cabinato con il PC

2. blocco dei segnali video a frequenza maggiore di 15 KHz (da non confondersi con la forzatura dell'uscita del segnale video)

3. amplificazione del segnale video

4. amplificazione del segnale audio

Encoders che utilizzano il cablaggio Jamma

JammASD

JPAC

Encoders che non utilizzano il cablaggio Jamma

Arduino

InterfASD

I-Pac

Mini-Pac

SmartASD

Interfacce autocostruite

E' possibile creare delle interfacce fai-da-te, grazie agli schemi elettrici disponibili su Internet. Esistono progetti più semplici di solo interfacciamento dei controlli con il PC (ottimi ad esempio per progetti tipo bartop) e altri più sofisticati, capaci di svolgere anche altre funzioni.

Esempi:

  • JammArduino DUE scheda di interfaccia DIY basata su scheda a microcontrollore Arduino DUE. Questa interfaccia assolve a tutte le funzioni delle interfacce commerciali: (1) blocco delle frequenze dannose (2) interfacciamento dei controlli (3) amplificazione del segnale video. Prevede l'uso di un semplice amplificatore audio esterno.
  • MAME Arcade-style console circuit si collega alla porta PS/2 ed è passante, ossia offre un'ulteriore porta PS/2 a cui collegare una normale tastiera, che funzionerà normalmente. Simulando in tutto e per tutto una tastiera PS/2, è supportato da qualunque sistema operativo. È basato su un microcontrollore PIC, che dovrà essere opportunamente programmato con il firmware fornito dall'autore. Esente da ghosting.
  • USB joystick controller Interfaccia USB basata su un microcontrollore Atmel. Offre 18 controlli in tutto ma nulla vieta di costruirne ed usarne più d'uno contemporaneamente.
  • Circuit for USB game controller with 12 inputs è come il precedente, ma offre 12 contatti.
  • V-USB MAME Panel è un dispositivo molto potente, in grado di emulare contemporaneamente più joystick, tasti della tastiera, un dispositivo di controllo del volume del suono e perfino un mouse (utile se avete un dispositivo tipo trackball o paddle che invia adeguati segnali di quadratura). È possibile intervenire sul sorgente del firmware e ricompilarlo per impostare il numero e il tipo di dispositivi da emulare e per decidere come mappare i vari controlli sui contatti del microcontrollore.
  • Atari-style joystick to PC joystick port come dice il nome, si collega alla porta joystick ed è stato pensato per i joystick "stile Atari", quindi compresi quelli per C64 e Amiga, ad esempio. I joystick di questo tipo sono basati su un contatto di massa comune, quindi anche questo circuito è adatto per essere interfacciato con il connettore JAMMA standard. Purtroppo supporta solo 2 tasti oltre alle solite 4 direzioni dello stick.

Keyboard Hack

Prevede l'utilizzo dell'elettronica di una tastiera come interfaccia tra il PC ed il cabinet. Bisogna pertanto smontare completamente una tastiera, effettuarne la mappatura, ricavarne una serie di tasti utili e quindi saldare sull'elettronica tutti i collegamenti necessari. Il cavo di interfaccia sarà quindi il normale cavo PS/2 della tastiera.

  • Pro:
    • Basso costo
    • Compatibile, senza alcun driver, con tutti i sistemi operativi, DOS incluso
  • Contro:
    • Complessità di realizzazione
    • Elimina la tastiera del PC in uso
    • Limitato numero di tasti (Ghosting)

Guida alla realizzazione

Joypad hack

Sistema simile al Keyboard Hack, prevede di utilizzare uno o più joypad per fare da tramite tra controlli e PC. Dal momento che dei pad si utilizzeranno solamente le schede elettroniche, è possibile utilizzare hardware di bassissimo costo.

  • Pro:
    • Relativamente semplice da realizzare
    • Costo contenuto
    • Numero di tasti virtualmente illimitato
  • Contro:
    • Sistema operativo vincolato all'interfaccia: alcuni OS non supportano USB

Un altra cosa utile può essere Xpadder un comodo tool che permette di simulare la pressione di tasti e movimenti del mouse usando un joypad.

Guida alla realizzazione

Interfacce per Spinner e Trakball

Arduino

Opti-PAC

SmartASD

Interfacce per Lightgun

JammASD

Driver e Documentazione

Collegamenti

Di seguito, esempi di collegamento di alcune interfacce commerciali. Nota che le versioni qui riportate sono vecchiotte (hanno ancora collegamento PS/2), ma poco è cambiato con le nuove versioni USB. (immagini di mlwood37, mayhem [aussiearcade, BYOAC])

Jammasd.jpeg

Jpac.jpeg

Ipac.jpeg

Optipac.jpeg