<< Recensione - Final Fight >>

Attrazioni varie, consigli sui giochi, trucchi e segreti, Off-topic!
Rispondi
m. bison

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da m. bison » 02/08/2007, 21:54

Final Fight
Capcom, 1989[br]

Il gioco che ha definito la forma dei Beat'em up a scorrimento orizzontale! Un mito! Una leggenda!
Ehm... ok, ok, mi do una calmata e diamo il via alla rece...
Alla fine degli 80, cominciò ad imporsi il genere dei beat'em up a scorrimento orizzontale: tutto cominciò nell'87, con l'uscita di Double Dragon, che fu un successo tale da richiamare folle di ragazzi in sala giochi impazienti di menare le mani (virtualmente, s'intende) per liberare una dolce pulzella:il seguito (88) fu una mezza delusione. Nell'89 ci prova la Capcom è sforna Final Fighr, un titolo simile per meccanica a DD, ma introducendo molti elementi innovativi (che diverranno in seguito standard per i giochi a venire) e portando l'esperienza di gioco su livelli elevatissimi...
Final Fight ci porta in una cittadina americana (Metro City) soffocata dalla morsa criminale dei Mad Gear, la più potente gang della città: il sindaco di Metro City, Mike Haggar (un campione di wrestlingprofessionista: altro che Schwarzenegger governatore della California! ) si prepara a varare un piano pertogliere di mezzo tale minaccia, ma i bastardi rapiscono sua figlia Jessica e lo ricattano. I poveracci non avevano previsto che ciò causerà la furia di Cody, un esperto di arti marziali, amico di Haggar e fidanzato di Jessica, che saràaffiancato da Guy, un esperto di ninjitzu veloce e letale, senza contare che papà Haggar scenderà direttamente in campo per salvare la sua adorata figlia...
Comincia così un lungo tour per le pericolose strade di Metro City, affrontando i vari membri della terribile gang e sconfiggendone i capi, fino a scoprire che i Mad Gear sono al servizio di un criminale ancora più pericoloso: Bernel, un uomo d'affari di dubbia moralità...

Il Gioco:
Final Fight è un picchiaduro a scorrimento come Double Dragon: il sitema di controllo prevede anch'esso due tasti ed è possibile muoversi liberamente su e giu lungo il piano di gioco, ma le similituddini finiscono qui: i tre protagonisti potranno eseguire una combo premendo ripetutamente il tasto d'attacco, che si rivelerà ben più efficace di quelle che potevano eseguire i noti fratelli Lee della Technos: altra caratteristica è che quando ingaggerete il nemico, apparirà la sua barra energetica (con tanto di nome e foto del tizio, manco fosse una carta di identità!) in modo che possiate capire quanto manca per togliervelo di torno: e possibile attaccare i nemici con un attacco in aria ed è stato introdotto un'innovativo (al tempo) sistema di "presa": basta avvicinarsi al nemico per agganciarlo, a questo punto potrete decidere se finire il malcapitato a ginocchiate (con un danno superiore alla normale combo) o lanciarlo contro gli altri nemici colpendoli(utilissimo quando sarete circondati da teppisti vari): inoltre, premendo contemporaneamente i due pulsanti, si esegue una mossa speciale,
che colpirà i vari nemici che avrete addosso e vi renderà, in quel momento, invulnerabili, al costo però di un pò di energia vitale: avrete anche occasione di adoperare alcune armi (sono soltanto tre) tra cui coltelli, tubi di ferro e letali katane.
Il gioco risulta così più immediato, veloce e frenetico di Double Dragon, ma non fraintendete: immediato non vuol dire affatto facile: il grado di sfida è altissimo: se i primigaglioffi non rappresenteranno alcuna minaccia per voi, ben presto avrete a che fare con tizi sempre più forti, capaci di bloccare i vostri attacchi o attaccarvi con coltelli o vere e proprie mosse speciali: a tal proposito, và menzionata un eccelente varietà per quanto riguarda i nemici: si comincia da semplici balordi che vi colpiranno con semplici pugni, punk deboli ma molto veloci, fino ad arrivare a tizi capaci di bloccare i vostri attacchi, ciccioni che vi caricheranno a testa bassa e strani individui (simili a dei zingari) che vi attaccheranno con pugnali e altri attacchi speciali (tra cui un attacco in scivolata e uno più letale in volo); passerete quindi a fronteggiare tizi lenti e deboli fino ad arrivare a individui ben più veloci e letali: ben presto avrete a che fare con il vostro incubo peggiore: Andore, il wrestler mercenario che vi perseguiterà ad ogni area, insieme ai suoi fratelli.
Altro punto a fovore del titolo Capcom sono i personaggi, che potrete liberamente scegliere, a differenza dei titoli dell'epoca: Guy e Cody sono abbastanza simili:
Guy è agile e veloce, perfetto per la frenesia del gioco: il suo punto debole è la potenza piuttosto limitata, che compensa con una buona dose di attacchi:
Cody è ben equilibrato tra velocità e potenza, anche se rispetto a Guy sembra più rigido nei movimenti, ma la sua potenza è sufficiente per stendere anche i nemici più potenti, senza contare che è in grado di gestire meglio i coltelli:
infine Haggar è il più potente del trio, ma perde vistosamente in velocità: a differenza dei due, però è in grado di afferrare con anticipo i nemici, è sopratutto può eseguire una presa in volo semplicemente devastante, utilissima contro i boss.
Una pecca vistosa del titolo è l'elevatissima difficoltà: alcune volte sarete letteralmente assaliti da tutte le parti, inolte se i nemici cominceranno a colpirvi, potrebbero continuare fino a mandarvi in terra, senza contare che a volte sono davvero sleali, tipo comiciare ad attaccarvi quando vi state rialzando, senza lasciarvi via di scampo; anche i nemici più deboli possono causarvi guai se li lascerete fare. Inoltre, i boss sono parecchio difficili, e potrebbero causare frustazione ai giocatori
meno abili:

Grafica -- 9
Per l'epoca era un bel passo in avanti: fondali davvero dettagliati e ottimamente disegnati, oltre che animati, rappesenteranno efficacemente le varie locazioni che visiterete: fra i migliori senza dubbio l'interno del metro in corsa, dove vedrete scorrere l'intera galleria dai finestrini.
Gli sprite sono davvero grandi, con un'ottimo livello di dettaglio, non solo nei protagonisti ma anche nei vari nemici. L'uso dei colori è ottimo nei protagonisti, forse meno nei nemici, ma è un dettaglio trascurabile: la maggior parte delle animazioni sono fluide e curate, sicuramente fra i migliori degli altri titoli dell'epoca.

Sonoro -- 6.5
Deludente. Le varie musiche sono scialbe e per nulla ispirate, oltre che alcune davvero fastidiose. Gli effetti sonori sono piuttosto scarsini. Togliendo le urla dei protagonisti il resto sono solo rumori sciatti, come il sibile verso di morte dei nemici. Potevano davvero fare di meglio.

Giocabilità -- 8
Immediato, frenetico e veloce. Si entra subito nel vivo dell'azione gia dalla prima partita. Il divertimento sale alle stelle man mano che menate sempre di più i vari gaglioffi.
Il sistema di controllo semplice ma efficace permette di gestire al meglio colpi, mosse e prese per una migliore esperienza di gioco. Purtroppo parte del gameplay è minato da una difficolta a tratti troppo elevata, che può risultante frustante in più di un momento. A volte rischierete di perdere letteralmente le staffe, specie quando avrete a che fare con gli "zingari", fra i nemici più irritanti. Giocare richiederà nervi saldi e una pazienza da santi, specie in alcuni frangenti in cui sembra inevitabile non prendere una certa quantità di mazzate. Se riuscirete a superare tutto ciò, vi godrete uno dei migliori picchiaduro della storia.
In due l'esperienza di gioco risulta naturalmente speciale: potrete coprirvi le spalle a vicenda, ma occhio a non colpirvi
tra di voi!

Longevita -- 9
Sei stage estremamente lunghi (specialmente gli ultimi due) pieni zeppi di nemici da malmenare vi terranno impegnati
per giorni interi. Anche una volta terminato, non resistererte ala tentazione di attraversare nuovamente le malfamate
vie di Metro City, specialmente se vi farete accompagnare da un amico, in modo da migliorare l'esperienza di gioco.

In definitiva -- 9
Final Fight è uno di quei giochi da provare almeno una volta nella vita, specialmente se siete fan dei titoli che verranno
a seguire (Captain Commando, The Punisher, etc). Un precursore nel suo genere, che continua ciò che Double Dragon aveva iniziato ma che non era riuscito a portare a termine. L'elevata difficolta potra scoraggiare i meno esperti, ma è innegabile che chi lo ha giocato da piccolo non resisti ancora oggi al suo richiamo, nonostante titoli più recenti; specialmente unico il carisma di alcuni personaggi, oltre ai tre protagonisti (indimenticabile Damno, con la sua orrenda risata) alcuni dei quali verranno poi utilizzati in alcuni episodi della saga di Street Fighter (oltre a Guy e Cody, Sodom, il leggendario "shogun metropolitano", senza dimenticare il folle mercenario Rolento e l'inarrestabile Andore, sempre accompagnato dalla bella e spietata Poison).
Non potete avere un Mame completo senza Final Fight!!

Snaps




Scheda di Final Fight



Friendly

<< Recensione - Final Fight >>

Messaggio da Friendly » 02/08/2007, 22:27

quoto: questo titolo ha letteralmente segnato un' epoca, codificando come dovevano essere i beat'em up a scorrimento da li in poi. Tanto che, seppur con diverse contaminazioni, l'evoluzione dei picchiaduro a scorrimento ? arrivata fino ad oggi, al contrario di altri generi che non hanno saputo rinnovarsi, perdendo pubblico e interesse.
probabilmente non ci sarebbe stato final fight senza double dragon, ne street fighter senza il primo (dove in pratica si costrui il gioco sull' idea del solo scontro fra i boss final).
Bella rece e bel gioco impegnativo; ricordo che al bar nessuno sceglieva haggar, la maggior parte della gente optava per cody.
certo, la capcom aveva fatto centro con un motore di gioco che gli avrebbe permesso di reciclare l'idea per diversi titoli a seguire (dove forse furono sistemati alcuni aspetti come il livello di difficolt?)...

davidesim76

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da davidesim76 » 03/08/2007, 8:58

CITAZIONE(Friendly @ 02 August 2007, 23:27) ricordo che al bar nessuno sceglieva haggar, la maggior parte della gente optava per cody.

io prendevo sempre Haggar....in questi giochi preferisco la potenza...

myyvf

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da myyvf » 03/08/2007, 9:08

boh ...a me non ? mai piaciuto il genere, quindi non posso che non essere d'accordo.

cacis
Arcade Maniac
Arcade Maniac
Messaggi: 2606
Iscritto il: 02/01/2003, 15:14
Reputation: 0

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da cacis » 03/08/2007, 11:07

Uno dei miei giochi preferiti, un capolavoro a mio avviso, ma da esperto conoscitore della meccanica di gioco di FF grazie soprattutto al materiale audio-visivo fornitomi da Gemant, dico che su alcuni punti della recensione mi trovo parzialmente o totalmente in disaccordo.
Per quanto riguarda il sonoro, giudicare le musiche scialbe e non azzeccate ? come bestemmiare.
E' proprio di queste musiche grezze che il gioco ha bisogno, musiche come quella della Bay-Area o anche quella del terzo livello, sono dei veri capolavori, anche quelle di Double Dragon erano molto simili; ricordiamo che quella della Bay-Area viene ripresa nella serie di Street Fighter Alpha negli stage di Rolento.
Ma passando alla giocabilit?, ? giusto dire che a certi livelli diventa insostenibile il gioco particolarmente quando ci si ritrova nelle grandi ammucchiate, ma proprio qui un giocatore normale non sa che esistono piccoli "trucchetti" per risolvere le situazioni.
I personaggi possono eseguire un salto all'indietro premendo SALTO + la diagonale BASSO/INDIETRO con attacco a ginocchiata e presa con proiezione sui nemici che stanno davanti, oppure spanciata (x Haggar) per atterrare tutti quelli che ti stanno dietro. Queste piccole cose risolvono il 99% delle ammucchiate presenti nel gioco.
Senza contare l'utilit? che hanno per i boss che sono devastanti se ti beccano ma sono alquanto facili.
Se poi si conoscono cose come il bug dei coltelli e la combo infinita diventa molto pi? facile e la longevit? cresce a dismisura.

m. bison

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da m. bison » 03/08/2007, 12:04

Sul sonoro: la musica di "Bay Area" ? abbastanza orecchiabile, ma per il resto non mi lascia granch? entusiasta: in titoli successivi, ad esempio The Punisher, riescono a creare delle melodie molto pi? gradevoli, oltre che pertinenti con l'atmosfera evocata dalle ambientazioni...
conosco inoltre i vari trucchetti del gioco, trucchi che i pi? esperti sono in grado di utilizzare per risolvere situazioni a volte insostenibili: diciamo che la difficolt? di FF pu? rappresentare un'ottima sfida per utenti esperti, mentre i principianti potrebbero trovarsi in forte difficolt?...

Tarma

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da Tarma » 05/08/2007, 20:25

Sono d'accordo coi giudizi sul sonoro... E in disaccordo assoluto con quello di longevit?...
Con longevit? di solito si intende anche quanto ci mette un gioco ad annoiare... E giochi come Final Fight, se giocati da soli, li ignori dopo 5-10 minuti! La lunghezza degli stage non ? tutto... A quei giochi bisogna giocarci con qualcuno, o al massimo giocarci da soli a livello Very Hard, senza continue e con una sola vita... Hardcore, insomma.

m. bison

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da m. bison » 05/08/2007, 20:53

CITAZIONE(Tarma @ 05 August 2007, 21:25) A quei giochi bisogna giocarci con qualcuno

Lo riportato nel giudizio della longevit?, appunto.

Tarma

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da Tarma » 05/08/2007, 23:47

CITAZIONE(m.bison @ 05 August 2007, 21:53) Lo riportato nel giudizio della longevit?, appunto.

Si, ho visto...
Ma lo hai riportato dopo un...
CITAZIONEattraversare nuovamente

Ormai io a Final Fight da solo non ci gioco pi?... Ci si gioca da soli solo le prime volte... Purtroppo lo stufare in 1P ? il dramma di moltissimi picchiaduro a scorrimento...

m. bison

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da m. bison » 06/08/2007, 20:24

CITAZIONE(Tarma @ 06 August 2007, 00:47) Ormai io a Final Fight da solo non ci gioco pi?... Ci si gioca da soli solo le prime volte... Purtroppo lo stufare in 1P ? il dramma di moltissimi picchiaduro a scorrimento...

dipende... io gioco ancora ora a The Punisher, che ? moolto pi? facile di Final Fight: conosco a memoria ogni singolo nemico e quello che mi aspetta nel gioco, eppure mi diverto ancora ora a rompere le ossa a qualche sfigato delinquente. Per Final Fight, invece, devo ancora trovare un modo efficace per giocare senza diventare un punching ball...
La longevit? di un gioco, alla fine, dipende dai gusti di chi gioca...

Tarma

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da Tarma » 07/08/2007, 1:58

Si, spesso ma purtroppo non sempre... Per? lo spesso ? un buon 95%...

dinolino

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da dinolino » 22/04/2012, 10:50

se non ricordo male, final fight doveva nascere come seguito, o come spin off, di street fighter, ma poi si decise di modificare i personaggi e renderlo un gioco a s? stante. Direi che ? semplicemente leggendario, anche se ci vuole una determinazione di ferro per volerne vedere il finale /biggrin.gif" style="vertical-align:middle" emoid=":D" border="0" alt="biggrin.gif" />

tiberio75

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da tiberio75 » 06/05/2012, 0:12

stupendo, l'unica cosa credo sia impossibile finirlo con un solo credito!
Arrivare alla terza stage con un solo credito ? gi? un miracolo!
Con Haggar comunque ci si diverte di pi? specie quando si fanno fare le capriole ai boss!!!

Jorghino
Gamer
Gamer
Messaggi: 125
Iscritto il: 23/12/2015, 18:51
Reputation: 5

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da Jorghino » 06/05/2012, 13:34

Difficile ma non impossibile! Io non l'ho mai fatto, ma ricordo 2 ragazzi che in sala ci sono riusciti. Uno dei due anche pi? di una volta e di sicuro con 2 personaggi. Mi ricordo che il suo obiettivo era finirlo con un gettone con tutti e tre ma non so se ci sia riuscito!

Pang's master

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da Pang's master » 07/05/2012, 21:24

Ho sempre provato a finirlo con un credito ma ammetto la sconfitta!

RdP
Super Arcader
Super Arcader
Messaggi: 1049
Iscritto il: 12/01/2006, 20:45
Reputation: 0

Re: << Recensione - Final Fight >>

Messaggio da RdP » 08/05/2012, 22:26

Devi usare la combo infinita! Cos? inchiodi i nemici!

Rispondi